Ne avevamo già parlato in una delle nostre pillole social delle Digital News ed oggi approfondiamo l’argomento!

TikTok Shop è una funzionalità che consente di acquistare o, se sei un’azienda o un creator, di vendere prodotti aumentando notevolmente il coinvolgimento del pubblico.
Il concetto è molto semplice e si basa fondamentalmente sul social commerce e l’impulse buying.

video streaming su TikTok di ragazza sorridente che fa shopping

Che cosa si intende per social commerce? Ci viene suggerito dalla parola stessa, si tratta della vendita, sui principali social media, di un qualsiasi prodotto sfruttando l’influenza esercitata dai creator.
In poche parole gli utenti, continuando a fare le stesse attività che hanno sempre svolto fino a questo momento, seguendo il proprio influencer potranno scoprire nuovi prodotti e acquistarli in pochi semplici click, ovviamente tutto questo senza uscire dall’app.
Così facendo i legami tra creator/brand e community diventano più forti incentivando gli acquisti.

Che cosa si intende invece per impulse buying? L’acquisto d’impulso è quello che l’utente effettua mentre naviga tra i contenuti dei suoi creator preferiti. Non è preventivato, non è pianificato ma è semplicemente il risultato di uno stimolo improvviso.

Se possiedi un brand da lanciare o se sei desideroso di aumentare le vendite incrementando la crescita del tuo marchio potrai usufruire di questa opportunità. Potrai vendere i tuoi prodotti al pubblico attraverso diversi contenuti video, LIVE streaming e nella scheda Vetrine dei prodotti della tua pagina del profilo.

live stream video su TikTok shop

Tre sono quindi le opzioni che la piattaforma offre attraverso la sua nuova funzionalità:

  1. live shopping: sarà consentito acquistare direttamente da una diretta live. In che modo? Semplicissimo, cliccando i prodotti pinnati o sbirciando all’interno del carrello i prodotti che vengono utilizzati durante il Live
  2. shoppable video: gli acquisti saranno resi possibili direttamente dal video in-feed cliccando i link dei prodotti o l’icona del carrello
  3. vetrina prodotto: sarà possibile acquistare anche direttamente dall’account del brand o del creator senza uscire dall’app

Attualmente i pagamenti avvengono direttamente sullo shop di destinazione, ma TikTok non esclude, in un prossimo futuro, la possibilità di rendere il processo di acquisto ancora più semplice inserendo un sistema di pagamento interno. La piattaforma trattiene una commissione da ogni vendita, pari al 5%.

Nei paesi asiatici dove la funzionalità è stata testata ha riscosso un grande successo. Si basti pensare che nella sola Cina ha generato più di 10 miliardi di vendite. Diverso invece l’interesse mostrato dai Paesi occidentali ancora restii a combinare social media ed esperienza di acquisto.

Al momento infatti TikTok Shop è disponibile in: Filippine, Indonesia, Malesia, Regno Unito, Singapore, Stati Uniti, Thailandia e Vietnam.

video live streaming su TikTok shop

Passiamo ai fatti: come creare un account?

Vediamo adesso nel concreto come utilizzare questa funzionalità che siamo sicuri presto arriverà anche in Italia!

Se sei un utente e vuoi effettuare un acquisto segui questi passaggi:

  1. cliccare sull’icona del carrello della spesa (in alto a destra nella home page dell’app)
  2. ti comparirà una schermata con le categorie di prodotti disponibili (moda, bellezza, casa…)
  3. seleziona la categoria di tuo interesse per visualizzare tutti i prodotti in vendita con prezzo, descrizione e link annessi per acquistarli
  4. e ora via con lo shopping!

Se invece vuoi mettere in vendita i tuoi prodotti allora devi procedere in questo modo:

  1. accedi con il tuo account o creane uno
  2. accedi al centro venditori di TikTok Shop e completa il processo di configurazione
  3. collega il conto bancario
  4. una volta confermata la tua identità potrai iniziare a configurare il tuo TikTok Shop
    Happy Tips: ricorda, è importante che tutti i nomi dei prodotti abbiano una lunghezza di almeno 15 caratteri per superare l’approvazione finale.

Inutile a questo punto negare che i social media stiano facendo la loro parte all’interno del mondo dello shopping. Semplificano l’esperienza d’acquisto e di vendita, alleggerendo lo stress della ricerca e della migrazione dell’utente da un’app ad un’altra piattaforma o sito e incrementando le opportunità di vendita del commerciante o brand.