Meta

Anche Meta si adegua al Digital Markets Act annunciando una nuova policy che consente di utilizzare i propri servizi senza che le informazioni siano interconnesse. Cosa significa? Ad esempio, gli utenti potranno utilizzare Messenger in modo indipendente senza richiedere un account Facebook.
Lo stesso vale per Instagram e Facebook. Gli utenti che hanno collegato entrambi gli account possono scegliere di gestirli separatamente e non condividere più le informazioni tra i due account.

ragazza che legge le digital news di gennaio su mobile

Instagram

Il 2024 si apre con numerose novità per Instagram.
Partiamo con Hype, un tool ancora in fase di test che ti permette di commentare le storie di altre persone rendendo visibile il messaggio a tutti gli utenti che le guardano.
Questo potrebbe essere un ottimo modo per incentivare il dialogo che ovviamente può essere attivata o meno a discrezione dell’utente.

Instagram sta sperimentando la funzione Collezioni pubbliche sui profili. Una specie di estensione delle Raccolte per consentire agli utenti di condividere le proprie raccolte sui profili, renderle visibili e collaborative. Più siamo e meglio è, ispiriamo e lasciamoci ispirare!
Sicuramente un modo per facilitare le connessioni e per i brand potrebbe essere utilizzata come una sorta di vetrina per i propri prodotti.

Un’altra funzione fortemente voluta dai creator è Backdrop, che attraverso l’AI generativa promette di migliorare notevolmente la qualità delle foto, agendo direttamente sugli sfondi.

ragazza mentre messaggia su Instagram

Google

Da ora Google ti permette di creare dei loghi con Imagen 2: uno strumento di AI generativa che trasforma il testo in immagini e che permette di creare anche dei loghi.
Il tool è specializzato in immagini realistiche e creatività per il marketing.

Google ha annunciato che da gennaio 2024 Chrome ha iniziato la rimozione dei cookie di terze parti a circa 30 milioni di persone, pari all’1% degli utenti del browser. Se questa prima fase funzionerà i cookies saranno disabilitati per tutti gli utenti nella seconda metà del 2024.
Un cambiamento epocale, ma cosa succederà dopo?

LinkedIn

Sembra che in futuro (più o meno lontano) potremmo postare i “tiktok” anche su LinkedIn.
LinkedIn sta infatti testando un nuovo formato di video verticali, secondo i rumors si tratta di una sezione chiamata Daily che per ora però proporrà solo contenuti su LinkedIn Learning.

due ragazzi mentre in videochiamata parlano dell'articolo sulle ultime digital news

X

Consentirà agli inserzionisti di indirizzare specificamente le campagne solo agli abbonati Premium. Questa nuova opzione potrebbe essere vantaggiosa per le aziende che desiderano raggiungere gli acquirenti attivi all’interno dell’app.
X non si ferma: sta cercando di aumentare sempre di più il numero di abbonati premium aggiungendo nuove funzionalità come l’accesso riservato al suo chatbot Grok AI.

Whatsapp

Presto sarà possibile inviare messaggi agli utenti senza disporre di un account Whatsapp. Un aggiornamento per facilitare l’esperienza di comunicazione tra gli utenti che sarà disponibile sia per Android che dispositivi iOS.