Per far crescere la propria attività è necessario fare le mosse giuste e sfruttare al massimo tutte le risorse messe a propria disposizione, Instagram costituisce una di queste.

Questa piattaforma social ti consentirà di raggiungere un vasto numero di potenziali clienti permettendoti di costruire un tuo pubblico attraverso la creazione di una community.

Ti stai chiedendo se sia davvero un passaggio necessario? Assolutamente si. Ti aiuterà a costruire fiducia nei confronti della tua azienda, un processo lungo e per nulla semplice ma ne varrà la pena.

Come sempre procedere alla cieca o per tentativi non è consigliabile quindi se sei indeciso su quale sia la prima mossa da fare basta che segui noi, ti guideremo passo dopo passo.

Creazione della community

Adotteremo la tecnica del botta-risposta. Le cosa da fare non sono poche ma te le abbiamo riportate in maniera schematica e sintetica qui di seguito.

Contenuti di qualità. Devi sempre solleticare l’interesse dei tuoi follower, i contenuti che andrai a realizzare dovranno quindi essere visivamente accattivanti e qualitativamente di valore.

Hashtag. Presta attenzione a selezionare quelli giusti che ti consentiranno di raggiungere un pubblico più vasto. Seleziona quelli più pertinenti al contenuto che stai postando per far sì che gli utenti interessati a quell’argomento lo leggano.

due ragazze si scambiano consigli su come creare community di valore su Instagram

Tag di geolocalizzazione. Una funzione particolarmente indicata se hai un’attività commerciale dato che ti consentirà di raggiungere i clienti locali.

Scorciatoia. Alcuni siti ti consentono di acquistare 10.000 follower Instagram. Siamo sicuramente di fronte ad una scelta estrema ma percorribile a patto che tu sia consapevole che si tratti solo di un mero numero. Questi follower infatti non saranno parte attiva della tua community. E’ una strategia per portare utenti che non conoscono il tuo brand a interessarsi ai contenuti che proponi ma non è detto che lo facciano.

Crea una fitta rete di amicizie. Interagisci con gli altri utenti, commentando e mettendo like ai contenuti di altri profili al fine di costruire relazioni e aumentare di conseguenza il tuo pubblico.

Pubblicità a pagamento. Utilizza annunci a pagamento per promuovere i tuoi contenuti o prodotti e raggiungere più efficacemente gli utenti che ancora non seguono la tua pagina.

Stringi collaborazioni con altri brand. Potrai così attingere anche al loro bacino di utenza.

Instagram Stories. Serviti di questa funzione per raccontare la storia del tuo brand, pubblicare aggiornamenti sui prodotti, proporre offerte a tempo e coinvolgere maggiormente il tuo pubblico.

Abbraccia la tua community. Organizza un evento o un meetup: rappresentano ottime occasioni per incontrare il tuo pubblico di persona, rafforzando il bond con i clienti fidelizzati e, perchè no, permettendoti di trovarne di nuovi.

una ragazza mentre di scatta un selfie

Monetizzare con Instagram

Se semini… Raccogli ed il duro lavoro ripaga. Insomma tanti proverbi per dire che l’impegno messo in precedenza porterà i suoi frutti e non saranno stati sforzi vani.
Quando ti sarai costruito una tua community potrai iniziare a pensare alle strategie da mettere in atto per monetizzare con Instagram, dovrai quindi puntare ad aumentare il traffico sul tuo sito, e-commerce e store online.

Post sponsorizzati e Influencer marketing. Grazie ai post sponsorizzati potrai promuovere i tuoi prodotti o servizi sulla piattaforma. Serviti delle collaborazioni con influencer o altri brand per la creazione di contenuti sponsorizzati nei quali presenterai i tuoi prodotti per raggiungere un pubblico più ampio.

HappyTips: ricordati che per questi contenuti è previsto l’inserimento delle apposite etichette di sponsorizzazione, deve essere ben chiaro che si tratti di pubblicità #adv.

Annunci. Grazie alle campagne adv potrai promuovere i tuoi servizi o prodotti in modo creativo e coinvolgente inserendo foto, video, caroselli. Puntare sull’audiovisivo si rivela essere sempre una mossa vincente.

Stories. Aggiungi alle Stories i link che rimandano ai contenuti che hai pubblicato per far navigare ulteriormente l’utente sul feed e per portare traffico al tuo sito web.

Shoppable post. Ti sarà utile se possiedi un ecommerce, attraverso gli shoppable post potrai vendere i prodotti direttamente su Instagram, l’utente potrà acquistare il prodotto senza mai uscire dall’app. Comodo, veloce ed efficace!

una donna mentre spiega come monetizzare su Instagram attraverso la propria community

Instagram Live. Una funzione che ti consentirà di entrare in contatto con i tuoi followers in tempo reale. Potrai mostrare i tuoi prodotti, rispondere alle domande e rafforzare maggiormente il legame con la tua community.

Utilizza concorsi e omaggi. Coinvolgerai maggiormente l’utente e lo porterai ad acquistare i medesimi prodotti o servizi promossi, attraverso l’ecommerce o i social.

Instagram insights. Avrai accesso ad informazioni fondamentali ed estremamente utili che ti aiuteranno a migliorare la strategia dei contenuti e il tuo piano editoriale. Ovvero avrai dati che ti indicheranno quanto i contenuti stiano performando, il grado di interazione e potrai monitorare le prestazioni.

Call to Action (CTA). Utilizza le CTA per incoraggiare l’utente a effettuare l’azione desiderata come ad esempio andare sul tuo sito web o acquistare un prodotto.
Inseriscili nei post o nelle Stories per convogliare un maggior numero di utenti sul tuo sito web.

Si tratta di processi che richiedono energie, pazienza e perseveranza, i risultati non saranno immediati quindi non ti abbattere e non demordere.
Resta sempre attivo su Instagram, posta regolarmente e interagisci con la tua community.
Investi un po’ di budget per le attività di advertising se ti è possibile, questo ti consentirà di ottenere nuovi clienti ogni giorno e di far crescere la tua attività più rapidamente.