Quanta influenza esercitano i diversi font sulla percezione di un sito web?
I font sono considerati elementi di design e in quanto tali detengono un determinato potere a livello visivo che ti consente di utilizzarli come elementi psicologici per far leva sulla sfera emotiva dell’utente. Essi infatti influenzano il modo in cui gli utenti percepiscono il testo, prodotto o sito che stanno visualizzando, pertanto è necessario operare una scelta oculata nel momento in cui andrai a selezionare il carattere che comporrà la parte testuale del tuo sito. Questa scelta avrà un grosso impatto sulla UX, sul design ed infine sul tasso di conversione. La psicologia dei caratteri in questo caso potrà esserci d’aiuto.

Si, ma che cos’è la psicologia dei caratteri?

La font psychology è una sottodisciplina della tipografia che si occupa di studiare l’impatto che i diversi caratteri tipografici esercitano sulle emozioni e sulla percezione umana. L’uso di questa disciplina per costruire il design di un sito migliora l’efficacia della comunicazione perché consente ai designer di adoperare scelte mirate per colpire il loro pubblico di riferimento. Come reazione a catena si sviluppa un miglioramento dell’esperienza dell’utente che si traduce in un implemento delle conversioni.

una grafica mentre spiega perché ha scelto uno specifico font per il sito che ha progettato

L’importanza della tipografia all’interno del mondo digitale

Esistono un’infinità di font, oltre mezzo milione al mondo. Sicuramente conoscerai Arial, Times New Roman, Helvetica, solo per citarne alcuni dei più popolari, e ogni font ovviamente ha le sue caratteristiche. In questo articolo però analizzeremo principalmente l’aspetto legato alla psicologia e alle emozioni.
Al momento ti servirà solo sapere che i vari font si differenziano per peso, larghezze e stili diversi. Quelli che presentano delle somiglianze vengono raggruppati nella stessa famiglia di caratteri correlati andando a formare un carattere tipografico.

Quando selezioni un font non andrai solo ad operare una scelta a livello estetico, ma andrai a scegliere ciò che ti consentirà di creare una solida gerarchia visiva e di completare l’equilibrio grafico diventando quindi il fulcro del design.

Attraverso il tuo sito e design, generalmente punti a comunicare qualcosa all’utente, la storia del tuo brand, quali sono i tuoi obiettivi, il carattere e la personalità della tua azienda; i font rappresentano un mezzo che contribuisce a veicolare questi messaggi.
Alcuni di questi avranno qualità percettive che alla vista li renderanno più pesanti, leggeri, formali o più leggibili, sarà quindi importante capire quale si adatta meglio al design del tuo sito e ai tratti psicologici che vorrai ottenere.

I goal finali di una strategia tipografica vicente sono:

  • creazione di un marchio unico
  • implementazione della UX
  • sfruttamento dell’influenza che le emozioni esercitano sull’utente
  • attirare, focalizzare e indirizzare l’attenzione
un graphic designer seduto alla scrivania mentre lavora al computer sulla scelta del font migliore

Extra tool a disposizione

È vero che il carattere scelto rappresenta l’impronta generale che verrà data al tuo sito per quanto riguarda lo stile, avrai però anche a disposizione altri elementi che ti aiuteranno ad indirizzare l’attenzione dell’utente consentendoti di guidarlo all’interno delle varie pagine.
Per enfatizzare gli effetti psicologici di un font potrai ricorrere a:

Enfasi tipografica

Come catturare l’attenzione del lettore? Metti parole, frasi o paragrafi in risalto. Usa il grassetto per allargare le lettere in questo modo catturerai l’attenzione in modo naturale oppure opta per il corsivo, il sottolineato o il barrato. Infine potrai anche aumentare la dimensione del testo per le parti che vuoi mettere in risalto o combinare i font per enfatizzare un messaggio distintivo.

HappyTips: non esagerare con l’uso di troppi font differenti, l’utente potrebbe percepire il tuo sito come disorganizzato e confusionario. Attenzione anche a non scegliere font contraddittori per non confondere chi legge sul messaggio che vuoi trasmettere.

Colori

La psicologia dei colori viene spesso applicata in molti aspetti della nostra vita, anche in questo caso si rivela utile perché i font possono trarre vantaggio dai colori e dalla loro percezione da parte dell’utente per suscitare un determinato tipo di emozione.

una grafica al computer mentre sceglie quali colori meglio si addicono al font scelto per il suo sito

La gerarchia dei caratteri

È possibile migliorare la leggibilità di un sito creando una gerarchia di caratteri. Il metodo più semplice per farlo è attraverso la dimensione, più grande è il carattere più in alto sarà all’interno della gerarchia della pagina.

Happy tips: una struttura ideale potrebbe essere così composta (partendo dal più grande al più piccolo): titolo – sottointestazioni – corpo del testo.
Ricordati che a tua disposizione ci sono anche le CTA (call to action), qui dovrai assicurarti di far risaltare il carattere rispetto al resto del testo, utilizza un colore diverso o aumentane la dimensione.

Un font per ogni web design

Per scegliere il font che meglio si addice al tuo web design dovrai tener conto in prima battuta del design generale del tuo sito e del messaggio che intendi trasmettere agli utenti.
Ci sono però altri dettagli che dovrai assicurarti di non trascurare in quanto sfortunatamente non tutti i font sono presenti sulle varie piattaforme.
Quindi assicurati di:

  • utilizzare font sicuri per il sistema e per il web
  • adoperare un servizio di libreria di font comune e quindi ampiamente utilizzato
  • creare font di riserva all’interno del codice del sito

Un font per ogni marchio

È stato dimostrato che la scelta di un font appropriato possa aumentare notevolmente il successo di un sito, in quanto oltre ad influenzare gli stati d’animo e le emozioni dell’utente è in grado di guidare ed indirizzare le sue scelte. Durante il processo di selezione dovrai quindi tenere presente della percezione e di quali emozioni vorrai suscitare nel visitatore una volta atterrato sul tuo sito.
Fatto questo e avendo selezionato i font appropriati dovrai solo assicurarti di usarli con coerenza all’interno del sito, ricorda che tutto deve risultare uniforme e lineare. Non disorientare l’utente, la percezione del sito deve restare sempre la stessa e le emozioni generate è bene che rientrino sempre all’interno della stessa sfera emotiva per non compromettere l’integrità del design e del sito stesso.

Possiamo quindi concludere dicendo che la psicologia dei caratteri è un aspetto del web design che non è assolutamente da sottovalutare. Rappresenta infatti un tool di grande rilevanza che ti consentirà di migliorare, se adoperata correttamente, l’efficacia della comunicazione visiva e quindi la buona riuscita di un sito.