Google ha recentemente rivelato l’integrazione dei modelli Gemini, basati su intelligenza artificiale. Una mossa strategica destinata a rivoluzionare l’approccio degli inserzionisti nel raggiungere in modo più efficace ed efficiente il loro pubblico di riferimento.

La notizia, diffusa attraverso il blog ufficiale di Google, promette di trasformare il modo in cui le aziende possono ottimizzare il rendimento delle loro campagne pubblicitarie online. Vediamo di cosa si tratta!

Cos'è Performance Max?

Performance Max è una soluzione pubblicitaria di Google che consente agli inserzionisti di sfruttare l’apprendimento automatico di Google per ottimizzare le loro campagne pubblicitarie attraverso tutti i canali e i dispositivi disponibili nella rete di Google. Questo include YouTube, Google Ads, display network, e molto altro. L’obiettivo è massimizzare la performance ottimizzando le conversioni e il valore delle conversioni.

ragazza al computer seduta in un bar

L’idea alla base

Cosa determina l’efficacia di un annuncio? È essenziale avere a disposizione un’ampia gamma di asset creativi, progettati per rispondere efficacemente alle varie esigenze degli utenti. Le nuove funzionalità offerte da Google, potenziate dal modello Gemini, permettono di sviluppare asset di qualità superiore, migliorando significativamente l’impatto e la risonanza degli annunci con il target di riferimento.

Gemini

I modelli Gemini rappresentano un salto qualitativo rispetto ai precedenti, offrendo un’esperienza utente più personalizzata e incisiva. Attraverso un utilizzo avanzato del machine learning, questi modelli non solo comprendono meglio le intenzioni degli utenti, ma sono anche capaci di prevedere con maggiore precisione le loro future azioni.

Performance Max ora può generare lunghi titoli e presto si arriverà alla generazione di sitelink e immagini lifestyle con persone in movimento, utilizzando le sofisticate capacità di ragionamento di Gemini e Imagen 2.

Cos’altro? Sarà possibile generare nuovi sfondi e opzioni simili a immagini esistenti.
Il tutto mantenendo il pieno controllo da parte degli inserzionisti, i quali potranno rivedere le proposte dei contenuti creativi e scegliere se utilizzarli o meno.

Maggiore personalizzazione

Grazie a una comprensione più profonda del comportamento degli utenti, i modelli Gemini possono personalizzare le pubblicità in modo più specifico, migliorando l’engagement e la pertinenza delle campagne.

Ottimizzazione in tempo reale

Un altro vantaggio chiave di Gemini è la capacità di ottimizzare automaticamente le offerte pubblicitarie in base alle prestazioni passate e alle previsioni future. Questo significa che gli inserzionisti possono ottenere risultati migliori con meno sforzo, liberando tempo e risorse per concentrarsi su altre attività cruciali per il successo del loro business.

Integrazione Multi-canale

I modelli Gemini migliorano l’approccio olistico di Performance Max, ottimizzando le prestazioni attraverso diversi canali in modo più coerente e unificato.

due colleghi in ufficio mentre si confrontano su alcuni progetti

Con l’introduzione dei modelli Gemini in Performance Max, Google fa un importante passo avanti nell’evoluzione del marketing digitale. Questa innovazione non solo offre agli inserzionisti una maggiore flessibilità e precisione nella gestione delle campagne, ma migliora anche significativamente l’efficacia delle strategie pubblicitarie online, confermando l’impegno di Google a supportare il successo nel competitivo mondo del marketing digitale.